paura delle altezze

Acrofobia: come vincere la paura delle altezze con la psicologia online

Quando si ha paura delle altezze

L’esperienza di chi ha paura delle altezze

Un mattina, un po’ di anni fa mi trovavo con un mio amico in una splendida località marina sulle coste del Mar Ionio. In lontananza vidi un promontorio e gli comunicai che volevo assolutamente recarmi lì. La sua prima reazione non fu come me l’aspettavo: la solita vulcanica voglia di provare qualsiasi “marachella”. Restio e travolto dalla mia insistenza accetta e il suo nervosismo era ormai evidente anche se non capivo il perché. Arrivati sul promontorio iniziai col mio solito romanticismo rivolto alla natura. Il silenzio del mio amico era un silenzio chiassoso e, quando mi girai, lo vidi pallido e sudato. Mentre ero vicino al precipizio, notai che il mio amico si girò dalla parte opposta rispetto a quella splendida vista. Lo chiamai ripetutamente, lui non rispose alle mie domande e quando ci provava tartagliava. Mi accostai a lui e potevo sentire il suo respiro corto, affaticato. Il suo orgoglio gli impediva di ammettere quella sua paura e senza dire nulla gli dissi: “andiamo my friend, andiamo a respirare …” 

Questa breve e intensa esperienza ci offre un aspetto della vita che diventa complicato nel momento in cui emerge la paura delle altezze. Una paura che non si riesce ad affrontare può peggiorare col passare del tempo e può trasformarsi in una grave patologia.

Che cos’è l’acrofobia?

L’acrofobia è la paura delle altezze. Il suo nome deriva dal greco ákron (altura) e phòbos (paura, terrore).

Vi è mai capitato di trovarvi negli ultimi piani di un palazzo e di affacciarvi dal balcone guardando giù e iniziare a soffrire di vertigini? Che emozioni avete provato? Se siete rimasti tranquilli senza nessun tipo di malessere questo può essere per voi un articolo di sola informazione. Se invece avete provato vertigini, sudorazione, malessere, paura del vuoto, potreste soffrire di acrofobia e, la paura dell’altezza, vi potrebbe letteralmente bloccare. L’acrofobia è una fobia molto comune ed è considerata poco importante a meno che, non diventi invalidante, creando disagi importanti alla persona. 

I sintomi della paura delle altezze

La situazione di apparente pericolo per chi soffre di questa fobia viene riscontrata quando la persona in questione si trova in luoghi come balconi situate in palazzine agli ultimi piani, ascensori trasparenti che salgono in edifici ultra moderni, elicotteri, precipizi e moltissimi altri luoghi con una particolarità in comune: l’altezza. I sintomi della paura dell’altezza spesso sono legati ad attacchi di panico e ansie. Mal di testa improvviso, sudorazione, incapacità di prestare attenzione, senso di soffocamento, respiro corto, tachicardia, secchezza delle fauci sono tutti sintomi che affiorano nel momento di maggiore paura delle altezze. 

Tentate soluzioni di chi ha paura dell’altezza

Tra le tentate soluzioni di chi ha paura delle altezze, spesso troviamo:

  • L’evitamento di quei luoghi che generano la paura dell’altezza;
  • La richiesta di aiuto nell’affrontare la paura delle altezze;
  • Il controllo dei sintomi che fa perdere il controllo.

Paura delle altezze: come superarla con 3 rimedi pratici

  1. Un semplice rimedio pratico consiste nell’affrontare gradualmente, facendo in modo che il corpo si abitui allo stato di ansia.
  2. Leggere, leggere, leggere. Libri, manuali, articoli possono aiutare a prendere consapevolezza delle proprie paure anche perché prima di sconfiggere una paura, va prima conosciuta.
  3. Iniziare a contattare uno psicologo online è il primissimo tassello, di tanti, per il trattamento di questo problema.

Approfondimenti paura delle altezze

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *